Laboratori integrati di immunopatologia

logoped

google


 

Italian
English

Laboratori Integrati di Immunopatologia cellulare e molecorale per l'assistenza, la ricerca e il biobanking. Direttore: dr. Tarcisio Not

Laboratorio di ricerca e diagnosi

L'unità funzionale "Laboratori Integrati di Immunopatologia cellulare e molecorale per l'assistenza, la ricerca e il biobanking" è nata per poter soddisfare esigenze assistenziali ad alto contenuto di personalizzazione (malattie rare; malattie ad elevata complessità) ed innovazione (nuovi strumenti diagnostici, supporto a trattamenti sperimentali).

In alcuni casi, infatti, un'attività diagnostica efficace può essere sviluppata solo in un ambiente dove si svolga anche attività di ricerca sulle stesse tematiche. I vantaggi sono numerosi:

- possibilità di aggiornare in tempi rapidi le proprie procedure diagnostiche

- possibilità di discutere e condividere in rete con altri istituti e laboratori i casi più complicati

- possibilità di dedicare risorse al supporto scientifico e laboratoristico per diverse sperimentazioni cliniche

- possibilità di condividere rapidamente con la coumunità medico-scientifica le conoscenze e linee guida

La ricerca sviluppata nasce da problematiche cliniche ed è finalizzata a migliorare le nostre conoscenze sui meccanismi delle malattie pediatriche ed a mettere a punto nuovi strumenti diagnostici e terapeutici. Si tratta in altre parole di ricerca applicata o translazionale o, come si usa dire di ricerca "dal bancone di laboratorio al letto del paziente" (in inglese, "from bench to bedside"). In realtà questo rapporto è bidirezionale: se da un lato il paziente, soprattutto quello con malattia rara su base genetica, ci insegna a comprendere meglio i meccanismi di funzionamento del nostro organismo (from bedside to bench), dall'altro le conoscenze che acquisiamo possono essere utilizzate per migliorare la diagnostica e la cura dei pazienti (from bench to bedside). Quando questa ricerca utilizza strumenti di analisi molecolare (studio di geni e proteine) si parla anche di medicina molecolare.

Questa attività trae vantaggio dall'interazione quiotidiana tra clinici e laboratoristi.

Il laboratori svolge la propria attività di ricecra anche grazie ad una convenzione tra l'IRCCS Burlo Garofolo e il DIpartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute dell'Università di Trieste.

Dove ci troviamo

Il laboratorio è situato presso la palazzina dei laboratori dell'IRCCS Burlo Garofolo, via dell'istria 65/1 - 34137 Trieste.

I gruppi di lavoro

 

  1. Autoimmunità
  2. Malattie immuno-mediate del tratto gastro-enterico
  3. Immunodeficienze primitive
  4. Terapie cellulari

 

L'equipe

tarcL'equipe è formata da medici, biologi e biotecnologi medici coinvolti sia in attività diagnostiche assistenziali che in progetti di ricerca.

 

Collaborazioni, finanziatori, progetti ...

Il laboratorio ha consolidate collaborazioni con altri laboratori della rete pediatrica italiana ed internazionale.

L'attività è svolta in primo luogo grazie a finanziamenti pubblici (IRCCS Burlo Garofolo, Università, altri fondi istituzionali), ma alcuni progetti sono sostenuti dal contributo di associazioni non governative no-profit.